Ricostruzione unghie acrilico Katynails onicotecnica Roma

Mi hanno scritto molte persone per avere informazioni su Katy l’onicotecnica di Roma che sta spopolando con le sue creazioni ovunque. Mi son fatta coraggio ho preso il telefono e le ho chiesto un appuntamento. E’ davvero una persona fuori dal comune quando è all’opera. Si nota tanta concentrazione e passione in ogni gesto. Ho voluto farmi creare lo stiletto una forma di unghie difficile da realizzare, ma molto particolare ed esclusiva. Ho scelto così perchè in giro non ne vedo  tante e ho voluto qualcosa di diverso e poi, volevo avere la certezza della sua bravura. In poche parole sono rimasta soddisfatta al 200 per 100! Mi sono meravigliata quando le ho chiesto da quanto tempo fa le unghie perchè mi ha risposto " soltanto due anni " col suo sorriso simpatico e sincero. Sono stata colpita dall’igiene e l’ordine della sua postazione e di come ha arredato l’angolo unghie in poco spazio creando un’atmosfera tranquilla e rilassante. Alle pareti ben 5 attestati di corsi svolti col massimo dei voti. Posso affermare che quello che si dice in giro sull’acrilico è falso infatti l’odore del liquido non è forte lei usa solo prodotti rigorosamente della MAGNETIC. La location è sempre ben areata. La musica rilassante. E’ riuscita a capire e soddisfare ciò che avevo in mente, mi ha fatto vedere ben 41 diversi colori  e tantissime decorazioni per trovare quella che mi piacesse e fosse adatta ai miei gusti. Sculture vere e proprie sia della ricostruzione che asciuga in poco tempo e senza lampada uva che fa un gran dolore, la resina di acrilico si ottiene attingendo il liquido cl pennello e poi si adagia sulla polvere, si forma una perla che viene scolpita sulle unghie naturali che non sono diventate assolutamente carta velina! Io ho scelto una sfumatura di due colori, rosa e fuxia con glitter e poi tutte le dita una per una scolpite col pennellino con microfiorellini a rilievo di un bel giallo tenue…Un vero capolavoro! Il costo davvero basso per lìopera d’arte che avevo sulle mani!
Consiglio a tutti di provare è una vera soddisfazione spendere quando si ha in cambio un ottimo lavoro! La durata è stato di un mese esatto senza dover fare il ritocco, ma ora mi precipito da lei prima di partire per le vacanze estive. Ciao e buone vacanze anche a voi!
Ah dimenticavo  questo è il sito web di katynails www.katynails.wordpress.com

TAGS

Lo scrub prima dei trattamenti per il corpo

Lo scrub per il corpo o Gommage è indicato per una profonda pulizzia della pelle che non possiamo ottenere con il bagnoschiuma.
L’azione dello scrub è quella di rimuovere la pelle ispessita che non lascia penetrare le sostanze dei trattamenti, come quelle nutritive, idratanti, anticellulite e fanghi.
Serve per rimuovere le cellule morte in modo da aiutare la rigenerazione di nuove cellule. Il risultato è quello di avere la pelle pulita a fondo rigenerata, più liscia e vellultata, in breve più sana!.
Lo scrub ad azione meccanica, si può effettuare con apposite spugne di varie forme, come guanti o fasce per la schiena ecc.Queste spugne sono dotate solitamente di due lati uno morbido e l’altro ruvido. C’è il guanto di crine che si usa sulla pelle inumidita e là dove è più spessa. Ci sono anche spugne vegetali abbastanza ruvide che esercitano una abbrasione più forte. Per la pelle che si arrossa facilmente e quindi è molto delicata è meglio utilizzare il guanto in tessuto con un lato sottile ed uno un pochino più ruvido..
Gli scrub si trovano anche  sotto forma di creme detergente e granuli abrasivi ad azione chimica che contengono microsfere abrasive sintetiche, create in laboratorio, oppure a base naturale etratte da piante, con ingredienti come il bambu e l’aloe che per la sua zione da sollievo alle irritazioni causate dallo sfregamento sulla pelle.
Gli scrub sono numerosi, ma è bene scegliere sempre quelli di buona qualità privi di sostanze dannose e allergizzanti o troppo abrasive.
UTILIZZO:
Lo scrub si applica sulla pelle umida e si massaggia partendo dalle caviglie verso l’alto con movimenti rotatori, massaggiando delicatamente. Dopo aver risciacquato bene il corpo, procedere con un bagnoschiuma, delicato e idratante, la normale detersione.
Applicare poi il trattamento scelto come le creme lenitive idratanti , i trattamenti per la cellulite su glutei o pancia, tonificanti ecc.
E’ consigliato fare lo scrub almeno una volta a settimana, anche due per il corpo, ma non per il viso.

TAGS

LO SCRUB O GOMMAGE PER IL CORPO

Lo scrub per il corpo o Gommage è indicato per una profonda pulizzia della pelle che non possiamo ottenere con il bagnoschiuma.
L’azione dello scrub è quella di rimuovere la pelle ispessita che non lascia penetrare le sostanze dei trattamenti, come quelle nutritive, idratanti, anticellulite e fanghi.
Serve per rimuovere le cellule morte in modo da aiutare la rigenerazione di nuove cellule. Il risultato è quello di avere la pelle pulita a fondo rigenerata, più liscia e vellultata, in breve più sana!.
Lo scrub ad azione meccanica, si può effettuare con apposite spugne di varie forme, come guanti o fasce per la schiena ecc.Queste spugne sono dotate solitamente di due lati uno morbido e l’altro ruvido. C’è il guanto di crine che si usa sulla pelle inumidita e là dove è più spessa. Ci sono anche spugne vegetali abbastanza ruvide che esercitano una abbrasione più forte. Per la pelle che si arrossa facilmente e quindi è molto delicata è meglio utilizzare il guanto in tessuto con un lato sottile ed uno un pochino più ruvido..
Gli scrub si trovano anche  sotto forma di creme detergente e granuli abrasivi ad azione chimica che contengono microsfere abrasive sintetiche, create in laboratorio, oppure a base naturale etratte da piante, con ingredienti come il bambu e l’aloe che per la sua zione da sollievo alle irritazioni causate dallo sfregamento sulla pelle.
Gli scrub sono numerosi, ma è bene scegliere sempre quelli di buona qualità privi di sostanze dannose e allergizzanti o troppo abrasive.
UTILIZZO:
Lo scrub si applica sulla pelle umida e si massaggia partendo dalle caviglie verso l’alto con movimenti rotatori, massaggiando delicatamente. Dopo aver risciacquato bene il corpo, procedere con un bagnoschiuma, delicato e idratante, la normale detersione.
Applicare poi il trattamento scelto come le creme lenitive idratanti , i trattamenti per la cellulite su glutei o pancia, tonificanti ecc.
E’ consigliato fare lo scrub almeno una volta a settimana, anche due per il corpo, ma non per il viso.

TAGS

Aloe Vera Amore mio

Sono innamorata dell’aloe, è una pianta che vive nel deserto da secoli. Contiene tutto il nutrimento e tutte le qualità necessarie alla sopravvivenza. Uno dei nomi che le è stato attribuito si addice perfettamente al pensiero che voglio esprimere: 
IL GIGLIO DEL DESERTO.

TAGS

Pelle collagene ed elastina dopo l’aloe.

La pelle, forma come un mantello protettivo ed è costituita soprattutto dal sebo. La pelle ha una composizione acida ed  il fattore di acidità detto ph serve per evitare la crescita di batteri e funghi. Il successo per una pelle sana si ottiene mantenendo l’acidità della pelle tra 4,2 e 5,6  evitando saponi alcalini e ricostituendo le proteine, il collegene e l’elastina.
Dopo i 25 anni di età, la produzione di collagene ed elastina va sempre diminuendo creando si formazione di rughe e perdita di elasticità della pelle cioè decadenza dei tratti del volto, inoltre c’è minor produzione di sebo e di conseguenza la pelle è più secca, il consiglio è di utilizzare creme idratanti, ma che non contengano grassi od olii perchè tendono si atrattenere l’acqua, ma anche a causare infezioni allla pelle. Le creme a base di retinolo sono molto utili, ma è meglio utilizzarle dopo i 45 anni di età, perchè su una pelle ancora giovane tra i 25-35 anni di età, può causare acne.
Il COLLAGENE è una proteina formata da amminoacidi, è presente in tutto il corpo ed ha il compito di unire le cellule. Il collagene si rinnova continuamente è utilizzato nella cosmesi.
Viene estratto da alcune piante ed ha la proprietà, in questo caso di catturare l’acqua e le sostanze lipofiliche che vengono rilasciate gradualmente nella pelle. Veniva estratto dai tessuti dei bovini e in questo caso è stato bandito dopo la "mucca pazza" Il collagene estratto dai pesci è una scoperta scientifica recente dove si è riscontrata la proprietà degli omega 3 e omega 6 che facilitano la penetrazione nella pelle dei peptidi.
Una particolarità della nostra pelle è che non lascia passare le proteine ed è appunto per questo che bisogna integrarle con il cibo.(Vedi nutrizione)
Il collagene va unito all’elastina per creare una retina di sostegno per la pelle, che ovviamente va pulita e aiutata per l’assorbimento di queste sostanze. Si è riscoperto ultimamente che preparare la pelle con l’azione dell’aloe è un’ottima cosa, perchè contiene saponine naturali e contribuisce all’eliminazione delle cellule morte in modo naturale e non aggressivo e inoltre grazie alla sua azione antisettica per eccellenza ed antibatterica, permette un sano e migliore assorbimento di collagene ed elastina alla nostra pelle.

TAGS

Collagene ed elastina uniti contro l’invecchiamento

La pelle, forma come un mantello protettivo ed è costituita soprattutto dal sebo. La pelle ha una composizione acida ed  il fattore di acidità detto ph serve per evitare la crescita di batteri e funghi. Il successo per una pelle sana si ottiene mantenendo l’acidità della pelle tra 4,2 e 5,6  evitando saponi alcalini e ricostituendo le proteine, il collegene e l’elastina.
Dopo i 25 anni di età, la produzione di collagene ed elastina va sempre diminuendo creando si formazione di rughe e perdita di elasticità della pelle cioè decadenza dei tratti del volto, inoltre c’è minor produzione di sebo e di conseguenza la pelle è più secca, il consiglio è di utilizzare creme idratanti, ma che non contengano grassi od olii perchè tendono si atrattenere l’acqua, ma anche a causare infezioni allla pelle. Le creme a base di retinolo sono molto utili, ma è meglio utilizzarle dopo i 45 anni di età, perchè su una pelle ancora giovane tra i 25-35 anni di età, può causare acne.
Il COLLAGENE è una proteina formata da amminoacidi, è presente in tutto il corpo ed ha il compito di unire le cellule. Il collagene si rinnova continuamente è utilizzato nella cosmesi.
Viene estratto da alcune piante ed ha la proprietà, in questo caso di catturare l’acqua e le sostanze lipofiliche che vengono rilasciate gradualmente nella pelle. Veniva estratto dai tessuti dei bovini e in questo caso è stato bandito dopo la "mucca pazza" Il collagene estratto dai pesci è una scoperta scientifica recente dove si è riscontrata la proprietà degli omega 3 e omega 6 che facilitano la penetrazione nella pelle dei peptidi.
Una particolarità della nostra pelle è che non lascia passare le proteine ed è appunto per questo che bisogna integrarle con il cibo.(Vedi nutrizione)
Il collagene va unito all’elastina per creare una retina di sostegno per la pelle, che ovviamente va pulita e aiutata per l’assorbimento di queste sostanze. Si è riscoperto ultimamente che preparare la pelle con l’azione dell’aloe è un’ottima cosa, perchè contiene saponine naturali e contribuisce all’eliminazione delle cellule morte in modo naturale e non aggressivo e inoltre grazie alla sua azione antisettica per eccellenza ed antibatterica, permette un sano e migliore assorbimento di collagene ed elastina alla nostra pelle.

TAGS

I trattamenti antietà: Il lifting cosmetico

Con la recente cosmetica i trattamenti antietà detti lifting (lift=tirare) funzionano e danno buonissimi risultati e in tempi anche rapidi, ma dopo circa 18-20 ore vanno rinnovati se si vuole mantenerne il risultato. Non sono ovviamente dei trattamenti curativi, ma istantanei, è molto importante non usarli con le creme perchè gli oli o i grassi indeboliscono la tenuta. Per questo motivo, è consigliato usare i lifting sotto forma di sieri o maschere di cellulosa.
Una volta applicati, bisogna lasciar riposare la pelle almeno 20 minuti per poi poter applicare il fondotinta o la crema idratante.
Il lifting cosmetico funziona solo sul primo strato di pelle ed agisce attraverso l’asciugatura. Cerco di spiegare meglio: Il principio attivo, che di solito è un polisaccaride di origine naturale derivato da amidi, agisce veicolando l’acqua e quando lo strato di polisaccaridi si asciuga, questo restringe e fa un vero e proprio tiraggio, sul primo strato della pelle, distendendo le rughe più sottili e atteuando quelle più marcate.

TAGS

Innovazione e scienza contro le rughe. Il siero

L’Ameliox è un complesso di liposomi che sostiene l’azione dell’Argireline in maniera ottimale. L’ameliox agisce tra le strutture a spirale della fibra al collagene e l’impalcatura di sostegno della nostra pelle, fissando in maniera sicura tutte le fibre. Quando le fibre al collagene si spostano e si sovrappongono a causa di movimenti, si formano strutture non flessibili  e prive del collagene di sostegno. La conseguenza: le rughe diventano più profonde.

L’Argirelina è proteina che riproduce l’effetto analogo a quello della tossina botulinica sui muscoli che però non  deve essere iniettata sotto la pelle, ma che puo essere assorbita sottoforma di crema: Distende le rughe d’espressione grazie al potere di inibire l’eccessiva contrattilità dei fibroblasti e diminuire le tensioni sul collagene con effetto di decontrazione e distensione. L’arginelina è anche nota come acetil esapeptide 3, una sostanza formata dalla combinazione di 6 amminoacidi che agisce sulla pelle riducendo la contrazione dei muscoli facciali responsabili della comparsa delle rughe di espressione. L’esapeptide è brevettata e registrata ormai in tutto in mondo, che funziona in base a un meccanismo biochimico simile alla tossina del botulino e che però ha un’azione più leggera meno drastica e molto più tranquilla del botulino per iniezione sottocutanea.

Il biopolimero è un ritrovato scientifico e viene usato nel settoreindustriale e  farmaceutico. E’ stato ideato per i sistemi a rilascio controllato di farmaci. I biopolimeri, sono dei conduttori o veicolanti di sostanze, che attraverso stimolatori naturali come la luce o anche semplicemente l’acqua, veicolano le sostanze dei composti delle creme attraverso un rilascio controllato.

TAGS

Biopolimero

Il biopolimero è un ritrovato scientifico e viene usato nel settore industriale e  farmaceutico. E’ stato ideato per i sistemi a rilascio controllato di farmaci.
I biopolimeri, sono dei conduttori e veicolanti di sostanze, che attraverso stimolatori naturali come la luce o anche semplicemente l’acqua, veicolano le sostanze dei composti delle creme attraverso un rilascio controllato.

TAGS

Algirelina

L’Argirelina è proteina che riproduce l’effetto analogo a quello della tossinadel botulino sui muscoli che però non  deve essere iniettata sotto la pelle, ma che puo essere assorbita sottoforma di crema.
Distende le rughe d’espressione grazie al potere di inibire l’eccessiva contrattilità dei fibroblasti e diminuire le tensioni sul collagene con effetto di decontrazione e distensione.
L’arginelina è nota come acetil esapeptide 3, una sostanza formata dalla combinazione di 6 amminoacidi che agisce sulla pelle riducendo la contrazione dei muscoli facciali responsabili della comparsa delle rughe di espressione.
L’esapeptide è brevettata e registrata ormai in tutto in mondo, che funziona in base a un meccanismo biochimico simile alla tossina del botulino e che però ha un’azione più leggera meno drastica e molto più tranquilla del botulino per iniezione sottocutanea.

TAGS